Estratto dall’intervista su recensionilibri.org

Sognare rende la vita meravigliosa anche quando la sfortuna vuole che non la sia: quando si hanno tanti problemi, quando tutto gira storto. Certo, non si può vivere di sogni ma senza i sogni la vita è grigia come una giornata di nebbia, spenta come le luci di una casa abbandonata, triste come un addio.

È veramente malinconico quando le persone condizionano la propria vita lasciando da parte i sogni. Magari mettendoli nel cassetto per paura, per sfiducia, per timore, per fare felici altre persone, per ripicca verso qualcuno. Credo però che alla fine non sia possibile allontanare i sogni del tutto dalla propria vita perché tutti hanno una persona, una situazione, un momento nel quale quei sogni, imprigionati, usciranno come orsi affamati dal letargo e faranno razzia di miele realizzandosi o facendo di tutto per realizzarsi.

Sicuramente i sogni ci condizionano e mi condizionano personalmente. Certo, io sono e sarò sempre un sognatore, pertanto vivo le situazioni differentemente da altri che magari sono più razionali, ma … non saprei come fare senza i sogni nella mia vita e mi dispiace quando la notte so che ho sognato ma non mi ricordo cosa ho sognato. Così molto spesso sogno ad occhi aperti. Ne sapeva qualcosa la mia insegnante delle elementari che mi trovava sempre con lo sguardo oltre la finestra, oltre le nuvole, oltre …

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...